KUNG-FU MASTER © 1984 Irem.

1331_1

KUNG-FU MASTER (カンフーマスター) © 1984 Irem.

Grafica rozza senza dubbio, ma questo è un titolo più che storico, il primo ad inaugurare il genere del picchiduro a scorrimento e non poteva essere più ispirato di così. Quanti di voi hanno amato (e amano tuttora) i film di Bruce Lee, certamente sanno di cosa stò parlando. Ricordo la doppia emozione in sala, sia per la frenesia dell’azione che per i tanti rimandi a “L’ultimo Combattimento di Chen”…

Solo in futuro avremmo scoperto che il gioco era invece licenziatario in Giappone di un’altro film d’azione, con un’altro attore “marziale” a noi ben noto (Jackie Chan). Un gioco seminale insomma, il motivo del perchè abbiamo avuto capolavori come Double Dragon, Final Fight e chi più ne ha ne metta…ed è il motivo per cui dovete per lo meno buttare un’occhio a questa nuova “Super Scheda DVG“…ne varrà sicuramente la pena.

Tutti i particolari del gioco sono stati appuntati con dovizia di particolari (come sempre) e potrete visionarli al link seguente, non vi dimenticate di commentare, criticare, correggere e aggiungere…fatemi sapere che ne pensate, cerchiamo di migliorare e offrire un servizio sempre più efficiente, grazie a tutti voi che supportate sempre con passione il “DVG – Il Dizionario Dei Videogiochi” e grazie ai ragazzi dello staff di “The Retrogames Machine” per la pubblicazione di questo post… :)

_____________________________________

- KUNG-FU MASTER: http://www.dizionariovideogiochi.it/doku.php?id=kung-fu_master

Image

Print Friendly

FORSE TI POTREBBERO INTERESSARE:

The following two tabs change content below.
Andrea Pastore (Ataru’75, Mr. DVG o per gli amici semplicemente Andy), nasce nel lontano 1975 ed è da sempre appassionato di videogiochi e tutto quello che ruota attorno al loro mondo. Verso la fine del 2007 mette a punto un sogno dentro al cassetto covato per anni…ispirato dal “Dizionario Dei VideoGame” di Fabio Rossi (1993, Edizioni aVallardi) e avendo constatato il potenziale nascosto dietro quel piccolo vedemecum, appronta (coraggiosamente) un portale con l'intento che possa diventare un domani il punto di riferimento per ogni videogiocatore italiano, una piccola wikipedia incentrata sul mondo informatico e videoludico. Nel 2011 contando al suo attivo migliaia di voci e un buon seguito di pubblico, decide di affiancare al “DVG – Il Dizionario Dei VideoGiochi” un nuovo progetto, avendo a disposizione molto materiale “cartaceo” implementa delle nuove sezioni per riportare alla luce tutte quelle vecchie pubblicazioni di riviste (ma non solo) storiche che si occupavano di recensioni di videogiochi nei due decenni passati… Nasce il progetto "Riviste & Videogiochi"... Nel 2013 pur non avendo abbandonato nessuno dei progetti appena descritti e attualmente in corso, si butta in una nuova avventura targata "RGM"... chi vivrà vedrà...
Puoi lasciare un commento, o faretrackback dal tuo sito.

Lascia un commento