Post presenti nella categoria: ‘Speciali’

Pc Engine – Quando la differenza sta nello sviluppo.

pc_engine-logo-815a32b349-seeklogo-com2

E’ passato più di un ventennio da quando una meraviglia squarciò il panorama casalingo dell’home gaming. Era il 1987 quando la famosa casa nipponica NEC decise di introdursi in un mercato in espansione come quello videoludico, potendo contribuire con maestria e innovazione tecnica. Nacque così quello che tutti conoscono come la console dei miracoli del periodo, ovvero il PC ENGINE.

Read more »

Atari’s golden age: Le prime 15 cose che non sapevi e che forse ne potevi fare anche a meno

atari-having-fun-all-night-long

Nei suoi primi 12 anni di storia, prima del radicale riassetto del 1984, l’Atari era diventata una delle più grandi, sgargianti e influenti aziende della storia. Aveva avuto i suoi incredibili successi e i suoi imbarazzanti fallimenti, ma forse, più di ogni altra cosa, aveva avuto i suoi segreti.
Questo perchè nel 1976, quando il padre fondatore Nolan Bushnell vendette baracca e burattini alla Warner Communications, l’Atari subì un vigoroso giro di vite. Il nuovo direttore, Ray Kassar, era uno abbastanza fissato con la sicurezza e i dipendenti furono invitati a firmare accordi di riservatezza, ricevendo tessere magnetiche d’identità per poter circolare liberamente nei corridoi aziendali. Di fatto, a parte leggere le confezioni delle cartucce, il pubblico dei giocatori sapeva ben poco sui giochi di Atari e le persone che li avevano creati. Tutto rimaneva all’interno dell’azienza e guai a chi si lasciava scappare un fiato.
Quello che troverete di seguito è l’elenco dei segreti, o presunti tali, della Atari. Atari Museum è la mia fonte. Dissetatevi anche voi.( shared from Chi non Corre è Perduto ) Read more »

PAC-MAN: Le 20 cose che non sapevi e che forse ne potevi fare anche a meno

Chi non corre è perduto

Se ti chiedessi cosa è successo il 22 maggio del 1980 probabilmente mi risponderesti: “Che roba ti sei fatto? Me ne fai avere un po’ anche a me?” Ma se ti chiedessi come si chiama quel gioco con i fantasmi e il labirinto pieno di puntini allora cosa mi risponderesti ? Sì caro, a 33 anni di distanza dalla prima apparizione di PAC-MAN diamo un’occhiata a come è nato e a come ha fatto a diventare uno dei giochi più adorabili mai fatti. I giochi di oggi sono così appariscenti e costosi che raramente riescono a centrare il punto, sembrano perdere di vista la cosa più importante per chi li gioca: Il divertimento. Per questo è sempre bello guardarsi indietro e vedere come un gioco semplice come Pac-man abbia toccato il cuore dei giocatori di tutto il mondo e rimanga uno dei preferiti di molti nel presente. E allora andiamo a iniziare e ricorda: Chi non corre è perduto!( shared from Chi non Corre è Perduto )
Read more »

Gli ARCADE direttamente sui nostri tavoli dalla MB

logo-mb

Nel 1860 un uomo, Milton Bradley, fondò a Springfield ( Massachussets U.S ) quello che divenne  il marchio sinonimo d’intrattenimento casalingo.  La MB. Il pioniere dei giochi da tavolo, introdusse un nuovo modo di giocare e socializzare. Andando avanti con il tempo la Milton Bradley Company dimostrò come le sue idee sapevano calcare l’onda della semplicità e del puro divertimento.

Read more »

Another World Tribute: Eric Chahi, il videogame cinematografico e la gastrite

Another World

Era il 1992. In camera di mio fratello giocavo con il suo possente PC 486 e avevo appena finito “Monkey Island” per, probabilmente, la centesima volta. Annoiato, mi guardai intorno e vidi sulla scrivania un paio di floppy disk, di quelli da 3 pollici e mezzo ovviamente:
“Oh sì, mio fratello deve essersi procurato un nuovo gioco.” Pensai. “Adesso lo provo”.
Detti in pasto al lettore i due dischi e, nel giro di dieci secondi, la mia mascella crollò sul piano della scrivania. Non mi impressionai più per la grafica di un gioco (rispetto alla concorrenza del tempo) come accadde quel giorno, e contemporaneamente non mi incazzai più a quei livelli per risolverlo. Tanto era bello da vedere quanto era difficile da terminare, e nonostante offrisse la possibilità di riprendere l’ultima posizione tramite dei codici, induceva nel giocatore livelli di paranoia fuori dal comune con tanto di gastrite nervosa.
Che gioco era? “Another world”! Oppure, come lo ebbero a conoscere gli americani: “Out Of This World”. Non c’era mai stato un gioco simile prima. E fidatevi, non ce ne furono molti simili neanche dopo. ( shared from Chi non Corre è Perduto )

Read more »

Il fascino delle avventure testuali su Oric1/Atmos

oric_tm

Riesumata una mia vecchia avventura testuale sviluppata nel 1984: TIME MACHINE per Oric1/Atmos
Link Download -> http://www.fileswap.com/dl/v5xCMfdBdO/
Vediamo chi riesce a finirla… ;)
RetroIsTheOnlyFuture!

Speciale Oric1 –> leggi l’articolo!

LA STORIA DELL’SNK. Buona Visione!

Snk_girl

Ho sempre amato questa compagnia giapponese. E’ ora di omaggiarla con questa perla di mini documentario dove si riesce a entrare egli uffici (ancora blindatissimi) dell’SNK e vedere il personale al lavoro. Una vera gioia per gli occhi di un autentico appassionato NEOGEO (come me).

DA NON PERDERE!!

Link al Video–> http://www.iocero.com/Player.aspx?v=K1yyAA1wgDE

RetroIsTheOlyFuture!

Regards From St@ff

IoCero.com

L’indipendenza della Lucasfilm games e la seconda ondata

s_Ballblazer_1

The Retrogames Machine ha l’onore e il piacere di presentarvi oggi una collaborazione esclusiva e “d’autore”.
Il pezzo che state per leggere, narrante vita, morte e miracoli, di due storici ed imprescindibili titoli by Lucasfilm Games, è infatti stato scritto da Simone Guidi.
Per i pochi che ancora non lo conoscono, Simone, oltre che persona squisita ed accattivante, appassionato retrogamer e, come ciascuno di noi, inguaribile nostalgico, è uno scrittore di quelli “veri”, che si sta facendo strada con sinceri apprezzamenti nel mondo della narrativa.
Ecco quindi che il suo contributo acquista un valore davvero unico e speciale senza contare poi che Simone ha spontaneamente deciso di scrivere per noi, cosa che ci riempie d’orgoglio e premia il nostro modesto ma appassionato lavoro.
Ringraziando una volta di più (ma mai abbastanza) Simone per il suo inaspettato ma graditissimo regalo, e sperando di poter ospitare sempre più spesso qualcosa di suo nelle nostre pagine digitali, vi lascio senz’altro al suo ottimo (vedrete… davvero eccellente!) articolo non prima di avervi invitato a visitare almeno una volta il blog del nostro amico per conoscerlo meglio e, magari, diventare anche voi suoi fan. Noi lo siamo già da un pezzo!!
( shared from Chi non Corre è Perduto )
Buona lettura.
Read more »

NEOGEO Homebrew Demo

nggalagademo1

Dopo tanto sbattimento finalmente sono riuscito “parlare” con il NEOGEO.Approfitto per pubblicare un mio primissimo demo in omaggio a The Retrogames Machine nella speranza di rilasciare in futuro un gioco dopo aver sviluppato un dev kit decente (al mondo non esiste nulla di simile per questa macchina).

Link Dwnl-> http://www.speedyshare.com/Wkprm/puzzledp.zip
Lanciate il file con il MAME

Ciao da BEY From St@ff IoCero.com

Back to Arcade. IoCero e voi?

iocero-staff

Ragazzi ecco il Ninja a rapporto! Lo scorso sabato 12 e domenica 13 Gennaio 2013 si è svolto a Roma presso il Vigamus, l’orami famoso Museo nazionale della storia vidoludica situato in Roma il  grandioso evento chiamato Back To Arcade dedicato al mondo del retrogaming da salagiochi, e sulle molteplici possibilità di poter costruire con svariate tecniche il proprio cabinato. HomeBrew, nonchè di retro programmazione con l’intero st@ff di IoCero.com.

Read more »