Posts con Tag ‘atari’

Ucronia – What if … Atari avesse continuato a dominare il mondo dei videogiochi. (parte 2)

855507707d6fc44478174a297a4a72ba

Amici, in questi giorni di letizia ricorre l’anniversario dei 30 anni di Super Mario, un iconico personaggio diventato fenomeno di costume e che Atari ha contribuito a portare nelle case di ogni videogiocatore del pianeta.

Bello vero? State navigando sulle pagine di un blog dove tutto può accadere. Il secondo episodio della saga che vi apprestate a leggere appartiene infatti all’universo delle storie immaginarie che scaturiscono dalla mente mia e di Emiliano Buttarelli, entrambe poste in collegamento wi-fi Madrid-Lucca.
Per i non avvezzi ribadisco il concetto: questi “What If” sono solo un pretesto per scrivere una storia diversa, dove Atari si diverte a sforacchiare commercialmente i suoi concorrenti tipo PUNITORE. Quindi, cari miei retropupi, i nostri “What If” sono chiaramente fuori continuity e non vanno presi alla lettera, perchè le cose che ci avvengono dentro non sono mai completamente accadute nella serie regolare del retrogaming.

( shared from Chi non Corre è Perduto )

Atari_punitore Read more »

Ucronia – What if … Atari avesse continuato a dominare il mondo dei videogiochi. (parte 1)

BUSHNELL_F

Gennaio 1984.
Sono anni belli negli Stati Uniti d’America: il popolo dei videogiocatori casalinghi è sempre attivissimo e appassionato, i media non considerano morto il business dei videogiochi, la società produttrice di videogiochi e hardware Atari è ancora padrona di più della metà del mercato e riesce a sfornare prodotti il cui valore qualitativo è nettamente superiore all’attuale media (tarata su “diarrea”).

Novembre 2013
Durante il Lucca Comics, mentre vago per i vicoli cercando inutilmente una posto libero in una pizzeria adusa all’impiego della mozzarella di bufala, vengo tramortito e scaraventato in una cantina da due energumeni col passamontagna. Mi risveglio due ore dopo, legato a una sedia, quando mi viene chiesto cosa ne penso del mondo del retrogaming. A seguito della risposta, l’impatto della mascella contro un tirapugni cancella completamente dalla mia bocca un incisivo e la voglia di pronunciare la parola «simpatico». Successivamente entra nella stanza un individuo mascherato da Joker con una valigetta piena di strumenti di tortura.
Il giorno dopo, reinterrogato sullo stesso tema, confermo ancora la mia opinione. A quel punto, valutata la mia incredibile resistenza al dolore, vengo slegato e condotto al cospetto di Emiliano Buttarelli che mi assume nella redazione di RGM. Successivamente entra nella stanza un individuo mascherato da Joker con una valigetta piena di strumenti di tortura.

Cari retrogamers, se per caso questa storia vi sembra strana o sbagliata è perchè mi sto cimentando in un genere a me sconosciuto (fino a pochi minuti fa), ma che potrebbe regalarvi delle emozioni se siete appassionati di retrogaming. Oggi si va di UCRONIA.

( shared from Chi non Corre è Perduto )

 

Read more »

Di quando ti ritirano fuori i vecchi fumetti tamarri: Atari Force strikes back!

cutmypic

Gioite amici, oggi si celebra la resurrezione di uno dei miei sottogeneri di fumetto preferiti: quelli TAMARRI.
Per chi desiderasse un rapido ripasso sulla questione può sempre leggersi questo articoletto pubblicato circa 2 anni fa, quando il sottoscritto era ancora in fissa col diventare uno scrittore famoso e il blog lo aggiornava spesso ma non sapeva neanche il perchè.
La ragione della mia genuina eccitazione oggi sta nel fatto che sono appena venuto a sapere che uno dei fumetti tarri della mia verde età sarà non solo ristampato ( ché non ci avrei mai, dico MAI, scommesso una lira), ma anche riproposto in nuova veste, con spin-off, sequel, derivati, vitamine e conservanti.
Dice che la casa editrice Dynamite Entertainment abbia svelato al mondo una partnership con Atari che le permetterà di dare una nuova vita ai videogiochi classici. Sono molto contento di questo, e anche se il mio primo istinto sarebbe quello di festeggiare spendendo tutto lo stipendio in canne, cerco di spiegarvi per benino come sono andate le cose. Insomma: cerco di restare calmo tentando di domare l’euforia, del resto non mi pare di essere uno che ha visto MAD MAX FURY ROAD ieri sera eh?! ( shared from Chi non Corre è Perduto ) Read more »

Musiche classiche e popolari nei videogiochi Atari : Quella volta che lessi l’articolo di ATARITECA

ivy_pinups

Riunitevi intorno a me, amici retrogamer, e lasciate che vi racconti di quella volta in cui il capo Emiliano Buttarelli mi chiese: « A Simò, er sito pare morto. Vedi de daje ‘na svejata».
« Senti boss! — gli risposi — Io mica so cosa scrivere sai? C’ho un sacco di problemi, una vita incasinata; problemi con la casa, problemi con la moglie, problemi con la figlia, problemi col ginocchio. E che cazzo, è un periodaccio! ».
Emiliano prese il pane, rese grazie, me ne diede un pezzo e disse: « Aho, tu ‘nte preoccupà. Tu naviga su internet. Vedrai che tutto se risorve da sé.» Poi sorrise e spiccò il volo azionando il suo jetpack, fu allora che capii che aveva ragione. Come al solito avevo perso la fede e la speranza in qualcosa di più grande, avevo smarrito la via e la visione d’insieme. Dovevo guardarmi dentro e puntare su quello che mi contraddistingueva di più, il binomio FIGA-CULTURA, ché quando la figa scarseggia rimane, per forza di cose, la cultura. Pentitevi peccatori, e beccatevi questo articolo rimpallato da quel bellerimo sito che è ATARITECA. Leggetevelo, babbani che non siete altro. ( shared from Chi non Corre è Perduto )

jesus__for_the_win_by_ramenmanga_ka-d3inqwg

Tu chiamala se vuoi, provvidenza

Read more »

La potenza è nulla senza “controller”

controllers

Nella storia delle attività svolte dall’uomo, ogni epoca viene caratterizzata da miti ed eroi a cui tributare meritati onori, così come disgrazie e sciagure contro cui inveire nei secoli dei secoli (amen). La storia dei videogiochi non fa eccezione e ognuna delle “ERE” in cui essa viene suddivisa presenta diversi oggetti, facenti parte di diverse categorie, che vengono osannati per il loro aver saputo essere innovativi od oggettivamente migliori, e altri che vengono vilipesi pesantemente per la loro infamia o inutilità. Oggi vogliamo offrirvi una panoramica sui controllers che hanno segnato la storia dei videogiochi, nel bene e nel male, e che si sono convertiti in icone dei loro tempi. Read more »

STRANGELAND: il terrore arriva sull’ATARI 2600

SAM_4858

Ciao, sono CAPTAIN HOWDY, ti piacerebbe vivere una forte emozione questa sera? Ti aspetto alla mia festa per una serata che non dimenticherai mai!

CAPTAIN HOWDY è un sadico schizofrenico che, utilizzando una primordiale CHAT degli anni 90, invita delle giovani ragazze ha frequentare la sua abitazione per poi sacrificarle tramite giochi sadici e masochisti incentrati sulla sua mania per i piercing.

SAM_4858

Read more »

Atari old school frenesia: Software contest ABBUC 2014

arielJoystick

Anzianotti di tutto il mondo gioite. Come al solito, l’ultimo sabato del mese di ottobre (il giorno che precede la notte in cui l’Europa torna all’ora legale) i membri dell’Atari Bit Byter User Club (ABBUC) si ritrovano per la loro riunione annuale. Questi signori si riuniscono in una stanza e, tutti insieme, sprigionano una bolla di vecchiezza molto potente all’interno della quale torna di moda il taglio mullet, si balla sincopati i pezzi dei Duran Duran, si accendono tutti i neon colorati e ci si gasa giudicando il miglior gioco per computer Atari a 8 bit.
Anche quest’anno non è stato diverso dagli altri anni e i premi sono stati assegnati a tanti bei giochini nuovi-nuovi per i quali i decrepiti adoratori del vecchio come me potrebbero commettere atti inconsulti come farsela nel pannolone o peggio, saltare il rosario delle sei (quello di padre Anselmo da Procida).
Volete venire nella bolla di vecchiezza con me? Venite, dai! Approfittiamone adesso che le suore non vedono.
( shared from Chi non Corre è Perduto )
Read more »

Competition Pro USB: ritorno di una leggenda

Competition PRO USB

Gennarino Amicoggiò (già conosciuto tempo fa in altri luoghi..) ha finalmente trovato moglie…In verità non è che abbia proprio SCELTO di sposarsi, è stato portato a dire il fatidico “si” dalla sua allora fidanzata,  distratto mentre cercava di prendere disperatamente il  6° Smeraldo del Chaos a Sonic.

Read more »

Space Arcade – asteroidi su Android

spacearcade1

Quando qualche giorno fa un lettore ci inoltrò una richiesta per pubblicizzare il suo nuovo gioco per android, quasi non ci potevamo credere. Ci sentimmo esattamente nella stessa posizione in cui dovevano trovarsi i redattori delle riviste storiche che tanto hanno influito sulla nostra crescita di amanti dei videogiochi e dell’informatica.
Eccitati all’idea di ripercorrere i fasti di chi gloriosamente ci ha preceduto, abbiamo accettato con entusiasmo la richiesta del nostro amico e ci siamo trovati davanti ad un simpatico giochino che reinterpreta in chiave moderna uno dei grandi classici del divertimento elettronico: Asteroids.

Read more »

Speciale Atari, Intellivision e Colecovision Flashback – Anteprima in esclusiva (feat. Simone Bregni)

allflashbacks

Non sono ancora in vendita e già se ne parla come i nuovi oggetti del desiderio dei giocatori “vintage” di tutto il mondo.
Non sono ancora in vendita e già gli appassionati si strappano le vesti nella foga di carpire informazioni su questi “nuovi” gioielli.
Non sono ancora in vendita e già si specula sui loro successori.
Non sono ancora in vendita e già The Retrogames Machine vi presenta una recensione LIVE in anteprima assoluta!

Read more »