Post presenti nella categoria: ‘Articoli’

From Bedrooms to Billions – La storia dello sviluppo Homebrew Inglese degli anni ’80!

IMG_GENERAL2

Forse non tutti sanno chi è il simpatico signore in foto…Come? Qualcuno dice Rob Hubbard??!! Commando? International Karate? Populus? WIZ? Mmmm non so a cosa vi state riferendo.. :D :D
Bene bene vedo che siete preparati, allora gustatevi il trailer di questo documentario dedicato agli EROI e PIONIERI dello sviluppo software ludico degli anni ’80 su macchine 8Bit dove la vera potenza era nella mente del programmatore. Dio quanto mi mancano quei tempi, forse perché oggi si sentono tutti informatici solo perché sanno cliccare “Mi Piace” su FB. Read more »

Nuovo Gioco Homebrew su Neo Geo AES/MVS ‘Crouching Pony Hidden Dragon’ – Quando l’unione fa la forza!

img_general21

E’ sempre affascinante il mondo del NeoGeo e ve lo dice uno che sta lavorando da tempo allo sviluppo di software per la macchina a 16Bit dell’SNK con una fatica inenarrabile (voglio un DevKit per AES!!!!!)

La cattiva notizia è che l’SNK non ha MAI rilasciato nessun DevKit ufficiale per la macchina ma la buona notizia è che se ci si spreme a dovere le meningi è possibile sviluppare in casa il software e l’hardware per creare un titolo homebrew di qualità sulla console più invidiata (e costosa) al mondo.

Gustatevi l’intervista agli sviluppatori e se adorate il NeoGeo almeno l’1% di quanto l’adoro io godrete come un triceratopo in discesa! Buona visione, e ricordate…

RETRO IS THE ONLY FUTURE!!!

IMG_GENERAL2

http://www.iocero.com/player.aspx?v=zjBQOvhUOTQ

SNOW BROS ARCADE – Quando ciccia e freddo è sinonimo di giocabilità

img_general2

IO C’ERO! Ancora ricordo la sala giochi EXTRA-BALL a Roma (Arco di Travertino) che ospitava il cabinato arcade originale frutto di tante mete all’insegna del puro divertimento e voglia di terminare il gioco con un solo gettone (cosa seriamente difficile agli ultimi livelli!).

Quando la TAITO ha commercializzato il gioco per la console casalinga Megadrive è stata una piacevolissima sorpresa!!

 

Continua a leggere –>

Feud © 1987 Mastertronic per Amstrad CPC.

feud

Feud è un videogioco di tipo avventura prodotto dalla Mastertronic e sviluppato dalla Binary Design nel 1987 per l’home computer a 8-bit Amstrad CPC.

STORIA:

La storia in linea di massima è molto semplice, è necessario distruggere il malvagio stregone e antagonista Léanoric, un personaggio vile, crudele, che probabilmente ha ucciso centinaia di persone. I suoi occhi sono rossi come il sangue, e riflettono la sua negatività. Si vocifera che sia il vostro fratello oscuro o addirittura la vostra metà cattiva (Dr. Jekyll e Mr. Hyde?) che dovrete sconfiggere.

Read more »

Ciao Hiroshi….

hiroshi-yamauchi

E’ il 19 settembre, una giornata come tante, una giornata carica della solita routine. Ma ad un certo punto ecco che viene spezzata. Hiroshi Yamauchi ci ha lasciati…

Hiroshi Yamauchi, o papà se vogliamo della Nintendo è nipote di Fusajiro Yamauchi, fondatore della Nintendo. Ultimo presidente della Nintendo entra in azienda nel 1949 e vi rimane fino al 2002 quando lascia il posto a Satoru Iwata.

Questo è quello che si scrive e si legge nei blog, nei siti, nelle news….Ma di papà Nintendo che diciamo ?

Read more »

Orion Prime © 2009 CargoSoft per Amstrad CPC.

orion_prime_-_icon_-_pda.jpg

Orion Prime è un videogioco di tipo azione / avventura prodotto dalla CargoSoft nel 2009 per Amstrad CPC.

STORIA:

Danni tecnici … Un viaggio nell’iperspazio che termina in un campo di asteroidi … Espulsione rapida … Costretto a vagare nello spazio fino a captare il segnale della Orion Prime.

Ma una volta atterrati capite subito che questa gigantesca stazione non è più la nave ammiraglia della flotta scientifica che era una volta … poi trovate la squadra decimata da una strana malattia …

Cercate una via di fuga il più rapidamente possibile, ma per far questo sarà necessario esplorare la Orion Prime, capire cosa è successo lì e forse anche affrontarlo …

Read more »

NINJA COMBAT: COSA VUOLE VERAMENTE UN GIOCATORE ARCADE!

DSCN6948

Cosa vuole veramente un giocatore Arcade? Ecco la mia risposta: Tanto divertimento, tanta azione, nessun sbattimento (trova la fottuta chiave per aprire la fottuta porta dentro un fottuto dungeon) e un bel concerto di “TickTick” (onomatopeico) nel breve tempo a disposizione per giocare massimizzando l’HIGH SCORE personale senza Continue (l’orgoglio).

Non me ne vogliano i puristi perché questo è il mio NEOGEOX ma il divertimento vi assicuro che è identico!

IO AMO QUESTO ARCADE !!! Ditemi cosa ne pensate !!!

IoCero.com

RetroIsTheOnlyFuture!

Xyphoes Fantasy © 1991 Silmarils per Amstrad CPC.

xeo

Xyphoes Fantasy è un videogioco di tipo platform game prodotto e sviluppato dalla Silmarils nel 1991 per l’home computer a 8-bit Amstrad CPC.

STORIA:

Il mondo di Xyphoes Fantasy è un universo affascinante e indescrivibile, al di fuori della realtà. Da 1000 anni il paese di Norem è sotto l’impero degli Skull.

Ogni mezzo secolo il re degli Skull deve sacrificare una giovane donna dai capelli biondi, per prolungare la sua esistenza. Per questo motivo molti guerrieri barbari Skull sono stati inviati alla ricerca della divinità dorata. Dopo mesi di ricerche i guerrieri ritornano però senza nessun risultato. Il re disgustato decide allora di fare appello a Kan, il grande stregone che risiede nella contea di Norem.

Read more »

ANO GAIA per ZX Spectrum: No brave new world, no brave new world…

Anogaia0

Perché Ano gaia? Sullo ZX Spectrum ci sono degli shoot ‘em up decisamente superiori e ben più blasonati da recensire. I titoli sono moltissimi, da Flying Shark a Cybernoid, da Zynaps a Xecutor, da R-type a Xenon. E allora perché?

Era il 1992, l’era dello Spectrum e dei suoi colleghi a 8 bit volgeva al tramonto. Su Your Sinclair, uno dei periodici dedicati allo spettro nero della Sinclair, uscivano delle cassette allegate alla rivista, le quali contenevano utilities di vario tipo, demo o qualche semplice gioco programmato dai lettori.

Ano Gaia è uno shoot ‘em up (anzi, uno “spara e fuggi”, come si diceva all’epoca) progettato e programmato da Simon Tillson, un lettore di Your Sinclair: questo sparatutto fu infatti presentato come “il gioco di un lettore”. Ed è solo in questo che va cercato il motivo di questa recensione.  Read more »

C64 & Infinity ITS: editing files .TAP

Tape

Ciao ragazzi, eccomi di nuovo a parlare di files .TAP!
Oggi voglio puntualizzare giusto 2 cosette sull’editing dei file .TAP.

Con la macchina originale usiamo datassete e cassette senza problemi (azimuth e danni del tempo a parte), con i vari emulatori non abbiamo che l’imbarazzo della scelta tra opzioni e settaggi vari.
L’editing di un file .TAP può invece diventare importante, e in alcuni casi vitale, se usiamo il modulo ITS Infinity.
A chi non sapesse di cosa io stia parlando, consiglio di visitare questa pagina per l’ITS, quest’altra per l’Infinity.

Read more »