COMING SOON: Retroprogrammazione su The Retrogames Machine

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sapete…qui nella redazione di The Retrogames Machine, nonostante il nome, non siamo appassionati solo di giochini ma siamo amanti della retro-informatica in generale.

Tempo permettendo traffichiamo sui nostri macinini anche per tirare fuori qualche (piú o meno utile) esercizio di programmazione e ci vantiamo pure di avere dei “BEI” programmatori  (sottile gioco di parole…) nel nostro staff.

Sappiamo che tanti lettori vorrebbero avvicinarsi (o RI-avvicinarsi) alla programmazione dei loro computer preferiti ma magari dopo tanti anni si ritrovano un po’arrugginiti e hanno bisogno di uno stimolo per andare in bagn… cominciare a darsi da fare con il proprio gingil… AAARGH!!!! Vabbé insomma, ci siamo capiti… passimo oltre….

In redazione siamo convinti sostenitori dell’importanza della diffusione della cultura retroinformatica non solo come memoria storica ma anche come “approccio” alla soluzione dei problemi in quanto tale pratica sviluppa elementi di analisi in condizioni di non abbondanza di risorse.
Un approccio quindi votato all’ottimizzazione, alla creatività e contrario allo spreco e alla pratica routinaria.

Per questo vi informiamo che, per perseguire i nostri propositi di preservazione e mettere in moto un certo  discorso “divulgativo”, pubblicheremo, con cadenza ASSOLUTAMENTE CASUALE ED APERIODICA, delle risorse di programmazione principalmente dedicate, ovviamente, alle macchine classiche (o come  si dice oggi: retroprogrammazione) senza però disdegnare alcune digressioni in tema “”GGiovini” ma sempre con un occhio alla old-school che tanto ci è cara.

I contributi che proporremo saranno i più vari: tutorial mirati, soluzioni di problemi specifici, articoli tecnici, eccetera.
Il progetto che però forse più ci è caro e al contempo ambizioso è realizzare una sorta di diario di sviluppo tenuto da un singolo redattore, o gruppo di redattori, impegnati nella realizzazione di un progetto specifico o nello studio di una determinata materia, nel quale tenere traccia dei progressi, i fallimenti, gli ostacoli e le soluzioni… insomma, della vita di un programmatore più o meno provetto e condividerla con la nostra comunità.

Speriamo che apprezzerete le iniziative che metteremo in moto in questo senso.

Print Friendly

FORSE TI POTREBBERO INTERESSARE:

The following two tabs change content below.
Vittima della video invasione degli alieni del 1978 viene totalmente privato della volontà e plasmato ad immagine e somiglianza dei "Nuovi Dei" digitali dai loro contemporanei araldi robotici giapponesi. Piombato in un abisso informatico dal quale è impossibile riemergere vive la costante evoluzione tecnologica con fervente entusiamsmo ma con la consapevolezza che non c'è futuro se non si conosce e si rispetta il passato. Commodoriano di ferro ma con solide e profonde radici Atariane, non potrebbe trovarsi a suo agio se non in una gabbia di matti... e per questo sta tanto bene nella redazione di The Retrogames Machine...

Ultimi post di MetalRedStar (vedi tutti)

Puoi lasciare un commento all'articolo. 'Pinging' non permesso attualmente.

Lascia un commento