Special Program & co. erano legali? Parliamone…

sppr_prpa_13_20090227_1221113261

Su segnalazione dell’IMMENSO Andrea Pachetti segnalo questo articolo:

Atari Inc. & Bertolino v. Sidam Srl

Dallo scritto appare chiarissimo che a seguito di una sentenza del 1983, passata in ultimo grado nel 1989, la pirateria di prodotti informatici in Italia era già punibile (per la gerarchia delle fonti del diritto la giurisprudenza ha valore di norma legale), e quindi DI FATTO tutte le nostre amate pubblicazioni che distribuivano tramite edicole e rivenditori vari cassettine “ridoppiate”  sono state ILLEGALI praticamente dal loro Day-1.

Un interesante lettura che getta nuova luce su tutta una “sottocultura” comunque fondamentale per la crescita e la diffusione dell’informatica personale nel nostro paese.

Consigliandovene la lettura vi invito a dare un’occhiata anche al blog di Andrea (Quattro Bit, tra l’altro nostro “partner”) sempre pieno di perle davvero interessanti e mai banali. Davvero una lettura sopraffina!

Print Friendly

FORSE TI POTREBBERO INTERESSARE:

The following two tabs change content below.
Vittima della video invasione degli alieni del 1978 viene totalmente privato della volontà e plasmato ad immagine e somiglianza dei "Nuovi Dei" digitali dai loro contemporanei araldi robotici giapponesi. Piombato in un abisso informatico dal quale è impossibile riemergere vive la costante evoluzione tecnologica con fervente entusiamsmo ma con la consapevolezza che non c'è futuro se non si conosce e si rispetta il passato. Commodoriano di ferro ma con solide e profonde radici Atariane, non potrebbe trovarsi a suo agio se non in una gabbia di matti... e per questo sta tanto bene nella redazione di The Retrogames Machine...

Ultimi post di MetalRedStar (vedi tutti)

Puoi lasciare un commento, o faretrackback dal tuo sito.

Lascia un commento